• Italiano English
  • [-] Diminuisci la dimensione del testo [+] Aumenta la dimensione del testo

» » Cenni storici

Cenni storici

Cenni storici

Alcune informazioni sulla storia dell'agriturismo Caricc.

DA VACCARIZ A CARICC:   PASCOLI E.....  STREGHE!


Il toponimo Caricc trova la sua origine nell' antico termine latino medievale "vaccaricium" e cioè stalla per bovini, pascolo destinato alle vacche.
IIl termine, subendo le inevitabili evoluzioni linguistiche, nel bormino antico si modella in "vacarecia" e cioè "tempo in cui la mandria delle vacche si intrattiene sui pascoli estivi dei monti" ed anche "prezzo che si dà al mandriano per la custodia delle bestie",
ed anche "vacaresc" , aggettivo riferito a strada o zona adatte alle vacche (Monti Mambretti).
In Europa sono numerosi i toponimi ed i cognomi originati da questi termini.
Riferimenti alla denominazione antica di Vacariz dell'attuale Caricc, si trovano all' interno dei Quaterni Inquisitionum, custoditi nell'archivio di Bormio che contengono i verbali dei procedimenti giudiziari, alcuni dei quali a carico di sventurati accusati di stregoneria; è il caso del processo a Domenica Pradella , contro la quale è stato istruito un processo per stregoneria ( 1630/1632 ) per cui è chiamato a testimoniare Giovanni, che d' estate porta le vacche in Dosdè e quindi ha mangiato e bevuto con la sua famiglia nella baita della vicina Domenica che si trova nella confinante località Vacariz.
Le testimnianze non furono sufficienti e Domenica scampò al rogo.
Anche Caterina , figlia di Giovanni di Vacariz è accusata 
di essere strega e quindi imprigionata e torturata.
Siamo già nel 1674; nella Contea di Bormio si continueranno a bruciare le streghe fino al 1715.
E a seguire il toponimo si è contratto nell' attuale Caricc. 
Resta inalterata la magia di un luogo incantato!